Calcio Storico Fiorentino

Storica esibizione sulla cima del

Plan de Corones a quota 2.275 m

Per la prima volta nella storia una partita di Calcio Storico Fiorentino si è disputata sulla neve!

Il Calcio Storico Fiorentino è arrivato direttamente al Plan de Corones! Sabato 30 Marzo l’Alto Adige ha infatti potuto essere partecipe di questa antica tradizione toscana in una location esclusiva e decisamente nuova per i calcianti, che si sono ritrovati a giocare in un campo ricoperto di neve anziché della sabbia a cui sono abituati.

Sabato 30 Marzo i calcianti delle quattro squadre si sono esibiti in un corteo per le vie centrali di Brunico, partendo da Ragen di Sopra per trovarsi poi in Piazza Municipio dove è seguito il benvenuto ufficiale agli ospiti di Firenze da parte del sindaco della cittadina Roland Griessmair.

I calcianti si sono spostati poi in cima al Plan de Corones dove si è tenuta la prima partita di Calcio Storico Fiorentino sulla neve.

Il Calcio Storico Fiorentino, anche detto calcio in costume, è nato proprio a Firenze nel 16° secolo, ed è una combinazione di calciorugby e wrestling, che al giorno d’oggi viene disputato in costumi storici. Le 4 squadre dei 4 quartieri storici di Firenze si sfidano una contro l’altra, giocando le due semifinali e la finale per determinare il vincitore. I quattro quartieri rappresentati dalle squadre sono: Santa Croce (blu), Santo Spirito (bianco), Santa Maria Novella(rosso) e San Giovanni (verde).

I giocatori, chiamati calcianti, giocavano nell’antichità in ogni strada o piazza della città; oggi però si gioca in Piazza Santa Croce a Firenze, dove il 24 giugno viene disputata la finale, giorno in cui si festeggia anche il santo patrono della città, San Giovanni Battista.

In questo gioco si possono usare sia le mani che i piedi, poiché i calcanti devono cercare (con qualunque mezzo) di portare il pallone fino al fondo del campo avversario e depositarlo nella rete segnando così il gol, chiamato “caccia”.

La squadra vincitrice sarà quella che al termine dei 50 minuti di gioco avrà segnato il maggior numero di cacce.

Un’ esibizione storica incorniciata dalla Dolomiti come spalti naturali per il campo di Plan de Corones!

©wisthaler.com_19_03_kronplatz_calcio_storico_HA2_6208

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s